Stampa

Anno della Fede

on .

Indulgenze per l'Anno della Fede e chiese particolari per celebrazioni foraniali e/o parrocchiali

Ufficio Liturgico Diocesano

Ai M. Revv. Parroci e religiosi

Loro sedi

Oggetto: Indulgenze per l'Anno della Fede e chiese particolari per celebrazioni foraniali e/o parrocchiali

In data 12 settembre 2012 la Penitenzieria Apostolica ha emanato un Decreto col quale "si arricchiscono del dono delle sacre indulgenze particolari esercizi di pietà, da svolgersi durante l'Anno della Fede.

Si potrà acquistare l'indulgenza plenaria della pena temporale per i propri peccati, impartita per la misericordia di Dio, applicabile in suffragio alle anime dei fedeli defunti, tutti i singoli fedeli veramente pentiti, debitamente confessati, comunicati sacramentalmente, e che preghino secondo le intenzioni del sommo Pontefice:

a) Ogniqualvolta parteciperanno ad almeno tre moment idi predicazioni durante le Sacre Missioni oppure ad almeno tre lezioni sugli Atti del Concilio Vaticano II e sugli Articoli del Catechismo della Chiesa Cattolica, in qualsiasi chiesa o luogo idoneo;

b) Ogniqualvolta visiteranno in forma di pellegrinaggio una Basilica papale, una catacomba cristiana, una chiesa cattedrale, un luogo sacro designato dall'Ordinario del luogo per l'Anno della Fede e lì parteciperanno a qualche sacra funzione o almeno si soffermeranno per un congruo tempo di raccoglimento con pie meditazioni, concludendo con la recita del Padre Nostro, la professione di fede e invocazioni alla Vergine Maria e ai Santi Apostoli o Patroni;

c) Ogniqualvolta, nei giorni determinati dall'Ordinario del luogo per l'Anno della Fede (ad es. nelle solennità del Signore, della Vergine Maria, nelle festa dei Santi Apostoli e Patroni, nella Cattedra di S. Pietro), in qualunque luogo sacro parteciperanno a una solenne celebrazione eucaristica o alla Liturgia delle Ore, aggiungendo la professione di fede;

d) Un giorno liberamente scelto, durante l'Anno della Fede, per la pia visita del battistero o altro luogo nel quale ricevettero il sacramento del Battesimo, se rinnoveranno le promesse battesimali in qualsiasi forma legittima;

e) Allorché il vescovo impartirà la benedizione papale in occasione della principale celebrazione (ad es. il 24 novembre 2013, solennità di Cristo Re, con la quale si chiuderà l'Anno della Fede);

f) Monache di clausura, carcerati, malati impediti di partecipare personalmente alle celebrazioni presiedute dal Papa o dal vescovo, unendosi spiritualmente, in occasioni di trasmissioni TV o radio, e recitando il Padre Nostro, il Credo e altre preghiere e offrendo le loro sofferenze o i disagi della propria vita.

Monsignor Arcivescovo concede di poter acquistare l'indulgenza plenaria in ciascuna parrocchia nella festa liturgica del Patrono o del Titolare e nella Giornata Diocesana della Carità (IV di Quaresima), accompagnando la preghiera con un gesto concreto di carità.

Inoltre, al fine di favorire celebrazioni comunitarie parrocchiali e/o foraniali, l'Arcivescovo, determina i seguenti luoghi di culto di speciale riferimento, ove potersi recare in pellegrinaggio per particolari celebrazioni dell'Anno della Fede:

Salerno: Duomo;Baronissi: Convento francescano della SS.ma Trinità;Battipaglia: Santuario S. Maria della Speranza;Buccino: chiesa della Madonna Immacolata;Campagna: Santuario della Madonna di Avigliano;Eboli: Santuario dei SS. Cosma e Damiano;Fisciano: Santuario di S. Michele (di mezzo);Giffoni: Santuario di S. Maria di Carbonara;Mercato San Severino: chiesa redentorista di Ciorani;Pontecagnano-Montecorvino: chiesa di S. Maria dell'Eterno;Solofra-Montoro: Santuario dell'Incoronata.

Salerno, 7-11-2012

Stampa

Disposizioni dell'Ordinario diocesano

on .

Istituzione giornata diocesana e decreto Arcivescovile per il suono delle campane

L'ordinario della diocesi di Salerno Campagna Acerno Mons. LUIGI MORETTI ha emesso decreto per la giornata di Cristo Re come giornata a favore delle opere Diocesane e decreto in merito al suono delle campane.

 

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (decreti arcivescovili.pdf)decreti arcivescovili.pdf1952 kB
Stampa

Pellegrinaggio diocesano in Terra Santa

on .

PELLEGRINAGGIO DIOCESANO IN TERRA SANTA CON MONSIGNOR LUIGI MORETTI

Con una lettera indirizzata a tutti i fedeli ed in particolare ai sacerdoti e i religiosi, l'Arcivescovo ha annunciato ufficialmente il Pellegrinaggio in Terra Santa di tutta la diocesi. "Sarà l'occasione per entrare insieme nella straordinaria ricchezza custodita in questi luoghi e che nel pellegrinaggio diventa tesoro di personale profonda esperienza di Dio".
Il Pellegrinaggio diocesano si terrà dall'8 al 15 aprile 2013 e sarà guidato dallo stesso Arcivescovo. E' aperto a tutti.
La segreteria organizzativa dell'Ufficio Diocesano Pellegrinaggi sarà aperta il martedì e il giovedì mattina e il mercoledì pomeriggio.
Recapiti: 089.2583052; 089222188 (fax); Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
A breve sarà attivo il sito dedicato www.terrasanta2013.it
Potrai seguirci anche su Facebook e Google+

Per migliorare i servizi resi, in questo sito vengono utilizzati i cookie. Continuando la navigazione acconsenti al loro uso.